Istologia

L’Istologia è una tecnica che permette di determinare la natura dei tessuti attraverso una lettura delle immagini al microscopio. Utilizzata prevalentemente a fini medici, l’istologia offre grandissime opportunità se applicata al settore alimentare.

L’Istologia alimentare permette di definire qualsiasi componente non solubile in acqua o nei grassi di un prodotto di origine animale ( muscoli, ossa, frattaglie, VSM o MDM che dirsi voglia, cotenna ecc ) o di origine vegetale ( proteine vegetali, idro-colloidi, caragenine, funghi, amidi, spezie ecc ).

Sul campione da analizzare è fatto un taglio poi è applicata una colorazione specifica di contrasto, atta ad evidenziare ogni singolo componente. L’istologo, grazie alla sua esperienza e all’abitudine di operare sugli alimenti, legge ed interpreta le immagini presenti sulle lame debitamente ingrandite al microscopio rendendo possibile la determinazione dei componenti.

Preparazione delle lame

L’estrema precisione dei risultati ottenuti utilizzando l’analisi Istologica dipende in buona parte dalla preparazione del taglio; per questo motivo al di la di raccomandare il sistema NF V 04 – 417 applichiamo un certo numero di precauzioni, per poter valutare e tipicizzare le specifiche dei singoli prodotti alimentari che analizziamo e per questo riteniamo sia indispensabile essere in grado di garantire un’eccellente qualità del taglio istologico.

La nostra Banca dati

Abbiamo a disposizione un’importante Banca Dati Istologica che ci serve da riferimento per l’identificazione dei componenti di ogni singolo campione analizzato. Questo importantissimo strumento di lavoro è continuamente arricchito per monitorare le evoluzioni in materia di trasformazione degli alimenti.